mercoledì 8 dicembre 2010

Testo da inviare a futurarium

CIAO RAGAZZI QUI DI SEGUITO VI PROPONGO IL PEZZO CHE IN SERATA INVIERò AD ANNALISA RECCHIA DEL FUTURARIUM PER FARCI INSERIRE NELLA NEWSLETTER NABA. FATEMI SAPERE COSA NE PENSATE.
LB

JAMAIS VU presenta ZAPEDGER
In data martedì 14 dicembre 2010, presso l’aula 41 dell’edificio cobalto del campus NABA (dalle ore 10.00 alle ore 11.00), il collettivo JAMAIS VU fashion trend studio, organizza la presentazione della tendenza ZAPEDGER.
ZAPEDGER rappresenta una delle tante strade in cui si snoda l’attuale tendenza macro del GLAMPING (glamour & camping). Questa tendenza fa riferimento ad un personaggio informato ed aggiornato, immerso nella società che lo circonda e che vive attivamente. Un personaggio che partecipa alle più svariate attività,  affamato di sapere e determinato nello scegliere.
Le connotazioni di questo nuovo neologismo derivano da ZAPPING, EDGY e PASSENGER. Elementi che descrivono a pieno la personalità ed il mondo di questo individuo.
 Lo ZAPPING è l'entusiasmo, la voglia, la frenesia del viaggiare, conoscere, curiosare, imparare, è il dinamismo fisico ed intellettuale che caratterizza il nostro personaggio. 
Il concetto di EDGY si rivolge alla sfera moda, è il nuovo glamour, il nuovo cool che detta moda, ma sfida la società sul filo del rasoio (cutting edge).
Infine PASSENGER è inteso  come viaggiatore, come trumper curioso di conoscere, cercare ed assorbire perchè "raccoglie" ed assimila da ogni cultura, esperienza o viaggio, risultandone tanto contaminato quanto contaminatore.
Durante la mattinata del 14, presso l’aula 41 del campus NABA, il mondo ZAPEDGER sarà descritto attraverso elementi di design, di arte, di architettura, di moda, di musica, di cinema, di cibo, di lifestyle,  coordinati in modo tale da creare un allestimento/atmosfera completo che descriva a pieno il mondo dell’individuo ZAPEDGER.
Il collettivo JAMAIS VU (fashion trend studio) nasce come gruppo di lavoro dal corso di Ambientazione Moda (Fashion Display) tenuto dalla docente Orietta Pelizzari. Il gruppo è composto dai ragazzi del terzo anno di Fashion Design NABA e si pone l’obiettivo di lavorare come un vero e proprio ufficio di studio trend.
Il nome JAMAIS VU, ovvero “mai visto” è da considerarsi come concetto laterale al dejà vu. Il nostro team andrà infatti ad individuare e delineare una tendenza future, un lifestyle che ancora precisamente non esiste.  Quindi JAMAIS VU.
La presentazione di martedì 14 dicembre rappresenta lo step iniziale del percorso che JAMAIS VU ha intrapreso, il quale si andrà a sviluppare ulteriormente nell’organizzazione di altri  eventi  e  nel lancio di uno shop/social network , che sarà attivato in rete a partire dal mese di marzo 2011.

3 commenti: